A.S. 2010-2011
  •  

Indirizzo musicale

 

 

homeDirigenteCollab. del DirigenteDocentiUtilità

 

 

CONCERTO DI NATALE 2013

 

CORSO DI STRUMENTO MUSICALE         

 

 L' indirizzo musicale prevede la presenza di quattro cattedre di strumento. Gli strumenti presenti all’interno dei vari corsi  presso la sede scolastica “G. De Pasquali” di via S. Francesco sono la chitarra, il violino, il pianoforte e la tromba.

L’insegnamento è destinato alla pratica strumentale individuale e/o per piccoli gruppi anche variabili nel corso dell’anno, alla teoria e lettura della musica, all’ascolto partecipativo e alle attività di musica d’insieme.

Un ruolo importante è ricoperto dalla musica d’insieme (comprendente formazioni da camera come duetti, trii, quartetti, sino alla costituzione di una vera e propria orchestra).

Lo studio di uno strumento contribuisce alla formazione globale dell’individuo offrendo, attraverso un’esperienza musicale più completa, occasione di maturazione logica, espressiva, comunicativa; integra il modello curricolare  con percorsi disciplinari tesi a sviluppare, nei processi evolutivi dell’alunno unitamente alla dimensione cognitiva, la dimensione pratico – operativa, estetico – emotiva.

Offre all’alunno, attraverso l’acquisizione di capacità specifiche, ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità, una più sentita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale. agisce anche su un piano educativo - formativo in quanto richiede costanza, impegno per ottenere risultati, controllo dell’emotività nel suonare in pubblico: La musica di insieme come momento partecipativo e responsabilizzante e il rapporto diretto alunno-docente tipico della lezione individuale contribuiscono alla maturazione, alla formazione e all’educazione del preadolescente.

 Per essere ammesso all’indirizzo musicale, l’alunno viene invitato ad un colloquio attitudinale alla presenza della Commissione dei Docenti di Strumento. Anche gli alunni

diversamente abili possono effettuare la selezione ed essere ammessi ai corsi di strumento musicale.

La Commissione prenderà atto delle motivazioni, degli interessi, delle preferenze dei ragazzi rispetto agli strumenti presenti nella scuola e verificherà le attitudini fisiche e musicali possedute dagli alunni nell’intento di operare, la scelta di un percorso di studio strumentale finalizzata ad ottimizzare le potenzialità umane, musicali e creative del singolo ragazzo.

Le abilità strumentali raggiunte dagli alunni durante il corso di strumento e le possibilità organizzative offerte dall’ istituto comprensivo “ F. Giorgio” di Licata consentiranno la realizzazione di eventi musicali quali: saggi di classe, concerti, concorsi e scambi culturali nazionali ed internazionali.